Dracula Untold: trailer del film in uscita



In attesa della prossimo film di Universal Pictures “Dracula Untold”, qui di seguito ci sono alcuni fatti relativi alla storia di Vald III, Principe di Valacchia: l’uomo che la storia ha rinominato “Dracula”. Date uno sguardo alla storia di uno dei più famosi mostri del mondo.

Luke Evans (Fast & Furious 6, Immortals) è il protagonista di Dracula Untold, la vera storia dell’uomo che diventò Dracula. Gary Shore dirige e Michael De Luca produce l’epico film di azione e avventura con Sarah Gadon, Dominic Cooper, Diarmaid Murtagh e Samantha Barks.

A PROPOSITO DI VLAD III, PRINCIPE DI VALACCHIA: IL VERO DRACULA

– Vlad III è nato nel 1431 in Transylvania.

– Da bambino Vlad III e il suo fratello più giovane sono stati mandati dal padre come ostaggi del Sultano Murad II di Costantinopoli, dove sono rimasti per 6 anni e hanno imparato l’arte della guerra.

– Essendo la Transylvania posizionata in mezzo a due grandi imperi (quello Ottomano da un lato e quello Ausburgico dall’altro), Vlad III ha vissuto in un periodo di guerra costante.

– Il metodo di tortura preferito da Vlad II era quello di impalare i suoi nemici e lasciarli contorcere in preda all’agonia per giorni. Questo gli è valso il soprannome postumo di Vlad L’Impalatore (o anche Vlad Tepes).

– Suo padre, Vlad II, apparteneva all’Ordine del Drago, un’organizzazione segreta di cavalieri cristiani, che combatteva i mussulmani dell’Impero Ottomano. E’ da qui che deriva il nome Dracula, che significa “drago/diavolo” in rumeno.

– Dopo la morte del padre, Vlad III governò la Valacchia e la Transylvania dal 1448 fino alla sua stessa morte nel 1476.

– Seguendo le orme del padre, Vlad III è stato introdotto nell’Ordine del Drago. E’ stato successivamente che prese il nome di Dracula, che significa “figlio del drago” in rumeno, ma anche “diavolo”.

– Vlad III è stato incredibilmente religioso e un fermo difensore della Cristianità. Credeva fermamente che la carità cristiana e una giusta sepoltura gli avrebbero permesso di espiare i suoi peccati ed entrare in Paradiso. Per assicurarsi questo si è sempre circondato di personalità religiose tra cui preti e monaci, oltre ad aver fondato 5 monasteri.

– Secondo alcune fonte Vlad III è stato ucciso nel 1476 mentre combatteva i Turchi. La sua testa è stata tagliata e mostrata per tutta la città di Costantinopoli.

Partecipa alla conversazione su Twitter:

#DRACULAUNTOLD

dracula untold