Perchè il quadrifoglio porta fortuna?



Il quadrifoglio è uno dei portafortuna naturali più famosi al mondo. Si dice che il motivo per il quale porti fortuna sia perché è difficile trovarlo, ma qui bisogna fare una precisazione: il quadrifoglio portafortuna è quello che nasce come anomalia del trifoglio bianco, e non quello conosciuto con il nome scientifico di Oxalis Tetraphylla, quadrifoglio “naturale” che ha quattro foglioline a forma di cuore.
Al di là di queste differenze scientifiche, la tradizione popolare che vuole il quadrifoglio come potente portafortuna risale al Medioevo. In quei tempi infatti, c’erano duplici significati che venivano assegnati al quadrifoglio.
Uno di questi è quello che voleva che il “quarto fattore” dopo la santa trinità, fosse proprio quello della fortuna, per questo un quadrifoglio veniva visto come un dono fortunato fatto dai cieli, attraverso la terra.
Le superstizioni più lontane dalla santa fede invece vogliono che il quadrifoglio aiuti a fare bei sogni se posto sotto il cuscino durante il nostro sonno: questo è collegato alla credenza originaria dei druidi, per la quale gli spiriti maligni potevano essere tenuti alla larga, durante le ore notturne, proprio grazie al potere del quadrifoglio.

Oxalys Tetraphylla con foglie a forma di cuore: questo quadrifoglio non porta fortuna!

Trifoglio bianco con quarta foglia tonda: questo è il vero quadrifoglio portafortuna!